Stai cercando etichette personalizzate adesive in bobina in piccole quantità senza ordine minimo? Sei nel posto giusto! Wikabags ti mette a disposizione un catalogo molto ampio di formati, materiali e colori senza eguali. L'ordine minimo è di sole 100 etichette il che ti permette di realizzare piccolissimi lotti e quantità davvero a bassissimo costo. Scopri ora i nostri prezzi online.

Etichette personalizzate adesive in bobina - piccole quantità

Etichette ovali stampa 1 colore

4,00
Vedi dettagli

Etichette personalizzate adesive in bobina - piccole quantità

Etichette rettangolari stampa 1 colore

4,00
Vedi dettagli

Etichette personalizzate adesive in bobina - piccole quantità

Etichette tonde stampa 1 colore

4,00
Vedi dettagli

Che cos'è la stampa di etichette personalizzate a caldo? 

La stampa a caldo è il processo utilizzato per stampare etichette a caldo o etichette a caldo, tra gli altri prodotti. A volte può essere indicato come stampa a caldo o stampa a caldo ed è un modo fantastico per produrre etichette di lusso di alta qualità.

Il processo prevede l'utilizzo di una macchina per la stampa a caldo, dove viene riscaldata una trafila e al di sotto di essa viene posizionato il prodotto da stampare. Lo stampo viene quindi pressato attraverso un supporto per foglie in rotolo metallizzato o verniciato e la vernice secca o la pellicola viene impressa sulla superficie del prodotto, in questo caso un'etichetta. Poiché i materiali coinvolti sono asciutti, la stampa a caldo è un processo non inquinante.

 

Le origini della stampa a caldo risalgono al 1890, quando veniva utilizzata su pelle e carta. Oggi è più utilizzato sulla plastica e, naturalmente, per creare etichette!

Le applicazioni tipiche della stampa di etichette a caldo includono:

  • Etichette di prodotti alimentari e bevande
  • Etichette di articoli per la salute e la bellezza
  • Etichette per contenitori farmaceutici
  • Etichette di prodotti di lusso e gourmet; Etichette di candele
  • Etichette dei prodotti del tabacco
  • Etichette per bottiglie di vino e liquori
  • Etichette di sicurezza
  • Etichette di gioielli
  • Etichette con logo; Etichette di anniversario

Tutti coloro che sono coinvolti nella stampa, dai fornitori ai clienti, a un certo punto hanno visto e ammirato un'accattivante etichetta a caldo personalizzata  sono create per essere notate! Il processo è universale e viene impiegato con un'ampia gamma di prodotti sensibili alla pressione, come etichette, decalcomanie e codici a barre.

La stampa a caldo è una procedura molto efficace per un'etichetta che richiede un design più complesso ed elaborato con linee sottili e immagini più piccole poiché la fustella da utilizzare manterrà la chiarezza dei bordi. Questa procedura conferisce a un'etichetta una finitura decorativa ed è spesso associata a prodotti di fascia alta, quindi può essere uno strumento di marketing molto efficace per distinguere il tuo prodotto e catturare lo sguardo del consumatore.

Per ottenere il miglior rapporto qualità-prezzo per il costo di produzione, è utile comprendere gli usi e i processi coinvolti nella creazione di etichette a caldo.  

Di quali materiali hai bisogno per la stampa a caldo?

Nella stampa a caldo, che viene anche definita stampa a lamina, vengono utilizzati rotoli di pigmento o lamina metallica. È disponibile in finiture sia opache che lucide, nonché in un vasto assortimento di colori  tipicamente oro, argento, rame e metallico olografico. Inoltre, possono essere applicati vari motivi, oltre a un foglio pastello, un colore opaco piatto o uno speciale materiale bianco con retro pellicola.  Il materiale in lamina utilizzato nella stampa a caldo è composto da diversi strati, tra cui un supporto in poliestere, uno strato di rilascio e vari strati di lacca, immagine e metallo, oltre a uno strato adesivo esterno per il dimensionamento. Wikabags può offrirti un'impressionante varietà di colori con finiture sia opache che lucide per le opzioni a caldo.

a pellicola può essere applicata anche su un'ampia varietà di substrati. Possiamo stampare a caldo su una serie di materiali diversi, come carta effetto lino, carta semilucida, carta kraft e fogli d'argento e d'oro. Anche le plastiche trasparenti, come il poliestere, sono scelte tipiche per la superficie. Mentre la lamina può essere applicata alla lamina, l'applicazione può rivelarsi più impegnativa.

Quale attrezzatura viene utilizzata per la timbratura?

Gli stampi per stampa a caldo si sono evoluti, insieme al processo stesso. In passato, la stampa a caldo utilizzava caratteri incastonati a mano o veniva realizzata mediante l'uso di stampi personalizzati. La prima stampa a caldo era un processo molto laborioso, quindi è stata utilizzata per la prima volta quasi esclusivamente per titoli letterari e copertine di libri. Ma tra la fine del 1800 e l'inizio del 1900, furono sviluppate moderne lamine per stampa a caldo e negli anni '30 era possibile applicare l'oro su una pellicola di poliestere.

Per stampare a caldo, la lamina deve essere forzata contro un supporto da uno stampo riscaldato, normalmente in ottone, e supportato da una contropiastra o contro cilindro, in un processo un po' simile a quello della stampa tipografica o dell'incisione. La pressione più l'attivazione della colla collante crea l'adesione tra la lamina e il supporto, favorita dalla fusione dello strato distaccante.

L'immagine sotto mostra uno stampo per timbri in alluminio con una lama tenuta in posizione da una forma acrilica, progettata per essere montata su una piastra della macchina. L'immagine mostra la schiuma di supporto utilizzata per proteggere la lama esposta, che è più alta della forma acrilica.

Insieme al dado per francobollo nella foto sotto, un 11 pt. Nel processo di stampaggio verrebbe utilizzata una piastra di magnesio spessa (0,153 pollici), anch'essa progettata per essere montata su macchina. Questa unità, che utilizza un'immagine incisa, viene riscaldata e la pellicola viene fatta scorrere tra la lastra e il substrato in modo che l'immagine possa essere trasferita, lasciando un'impressione del design del dado.  Per creare un'immagine 3D, la stampa su pellicola può essere combinata con la goffratura.

Quale attrezzatura viene utilizzata per la stampa di etichette?

Le etichette in rilievo vengono prodotte quando il calore e la pressione vengono utilizzati per creare un'immagine tridimensionale in rilievo o un disegno su carta e altri materiali. Per questo processo sono necessari due stampi; un dado rialzato e un altro incassato. Questi due stampi vengono montati insieme e la carta viene premuta tra di loro per creare l'immagine. Quando si crea un'etichetta in lamina in rilievo, un design che richiede linee più spesse e più audaci è più facile da eseguire. La produzione di un'etichetta utilizzando un'immagine complessa con più linee sottili può rivelarsi più difficile. La goffratura cieca non utilizza né inchiostro né lamina per creare un'immagine e produce un disegno leggermente rialzato; può essere combinato sulla stessa etichetta con stampa a caldo.

Quali superfici possono essere utilizzate per le etichette hot stamp?

Mentre la pellicola a caldo può  essere applicata con successo a molti materiali diversi, alcuni sono più adatti. Con i substrati artificiali, la stampa a caldo viene spesso utilizzata in modo efficace su diverse materie plastiche, inclusi poliestere, polietilene e polipropilene, nonché vinile, poiché questi materiali sono più morbidi e offrono una migliore adesione.

Tuttavia, poiché ogni lamina ha un diverso livello di adesione, che viene attivato dal calore, potrebbe essere necessario testare il livello di trattamento del materiale da sventare. Ciò comporta un test Dyne Pen, utilizzando uno speciale pennarello sul materiale da sventare, che misura i pori nella superficie da sventare per determinare se l'adesione avrà successo.

La pellicola può essere utilizzata anche su un'etichetta con superficie ruvida, ad esempio un'etichetta effetto lino per una bottiglia di vino, ed essere combinata anche con una superficie goffrata.  Poiché la pellicola a caldo avrà un aspetto leggermente rialzato, diventa un'ottima scelta per applicazioni di prodotti di fascia alta. L'unico inconveniente è la spesa per la produzione di una matrice per stampa a caldo in metallo e il tempo di produzione aggiuntivo.  

Quali sono i vantaggi delle etichette a caldo?

In un mercato affollato, pieno di prodotti e materiali di marketing, può essere davvero difficile catturare l'attenzione dei consumatori. La grafica vibrante può essere la chiave per raggiungere questo obiettivo, quindi nel regno della percezione del consumatore, brillantezza e brillantezza fanno molto per rendere più visibili le etichette e la loro confezione. Uno studio ha dimostrato che per attirare l'attenzione dei consumatori e mantenerla lì più a lungo, la stampa su pellicola e altri miglioramenti decorativi sono aggiunte efficaci agli imballaggi e ad altri materiali di marketing, aiutandoli a distinguersi dalla concorrenza.  

Un formato con stampa a caldo è una scelta particolarmente vincente per un'etichetta commemorativa o anniversario. Per commemorare quattro decenni di successo nel settore, Wikabags ha recentemente prodotto la nostra nuova etichetta a caldo per il 40° anniversario. Questa immagine mostra non solo l'etichetta, ma la lastra metallica intagliata utilizzata nel processo di stampaggio. 

Anche il marketing tramite associazione è un approccio persuasivo. Uno dei motivi per cui la sventura in colori intensi e metallizzati è così efficace è che i colori brillanti e saturi portano un'associazione positiva con ricchezza e opulenza, simile a quella trasmessa da tessuti riccamente colorati o gioielli luminosi, mentre i luccichii di oro, argento e il rame ricorda le monete. Questo è il motivo per cui le etichette laminate a caldo sono la scelta perfetta quando si commercializzano articoli di lusso con prezzi più elevati.

 Dove posso trovare le etichette per timbri a caldo?

La stampa di etichette a caldo è un processo impegnativo, che richiede anni di esperienza, l'attrezzatura giusta per svolgere un lavoro eccezionale e un occhio per il colore e il design.  Wikabags può offrirti tutto quanto sopra, insieme a un'impressionante varietà di colori con finiture sia opache che lucide per le opzioni a caldo. Basandosi sulla nostra pluriennale esperienza e utilizzando  le nostre macchine per timbri a caldo, prodotte da New Foil, Wikabags può creare etichette in alluminio eccezionali per il tuo progetto. Facci sapere se possiamo aiutarti con il tuo prossimo progetto di etichetta in alluminio!